134a Divisione

Se volete un consiglio Iscrivetevi al nostro Forum! Pochi Clik, e potretre condividere anche voi questa bella Esperienza!

Clan XBOX 360 Call of Duty

    L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Condividere

    134a Vendetta
    Colui Che Amministra
    Colui Che Amministra

    Messaggi: 1451
    Età: 22
    Località: Besnate

    L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Vendetta il Lun 21 Set - 17:10

    L'uomo vitruviano è un disegno di Leonardo da Vinci, iniziato nel 1490.




    « Vetruvio architetto mette nella sua opera d'architettura che le misure dell'omo sono dalla natura distribuite in questo modo. Il centro del corpo umano è per natura l’ombelico; infatti, se si sdraia un uomo sul dorso, mani e piedi allargati, e si punta un compasso sul suo ombelico, si toccherà tangenzialmente, descrivendo un cerchio, l’estremità delle dita delle sue mani e dei suoi piedi. »
    --Testo ricavato dagli appunti di Leonardo--

    Leonardo ci fa capire, oltre alle proporzioni umane, che l'uomo è una creatura perfetta come un quadrato o un cerchio, ci fa capire che L'uomo è la misura per ogni cosa e soprattutto ci fa capire che oltre ad essere un grande artista, un maestro è anche un grande scienziato matematico.
    Fino ad allora riquadrare un cerchio era impossibile matematicamente, Leonardo ha trovato la soluzione tramite L'uomo!
    Complimenti Leonardo Da Vinci anche se alcune fonti mi dicono che eri omosessuale sei pur sempre un maestro con i coglioni sotto!!!

    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Sab 26 Set - 17:08

    Cavoli gran genio..peccato che a quel tempo non era ben visto dato che studiava gli organi umani grazie ai cadaveri (non so bene da dove li prendeva, magari da un obitorio oppure direttamente dal cimitero) e la chiesa e il popolo non andava d'accordo con le sue ricerche.

    Sapevate che aveva addirittura architettato e inventato il primo carro armato? Eccolo qui:



    Nel 1485 Leonardo da Vinci progettò un carro coperto (come aveva chiamto la sua invenzione), con la forma di testuggine, corredato da una torretta interna per l'osservazione del campo di battaglia, il fuoco era affidato a una sorte di cannoni disposti tutt'intorno allo scafo per poter far fuoco da ogni direzione, i movimenti del carro erano affidati agli otto uomini dell'equipaggio che potevano muovere il carro in ogni direzione muovendo gli ingranaggi che erano collegati alle quattro ruote, Leonardo pensò anche di usare dei cavalli, ma l'idea di rinchiudere degli animali in uno spazio ristetto con il rischio che si inbizzarissero venne rimossa. Leonardo non voleva che i suoi progetti finissero nelle mani sbagliate, e oltretutto si dice che progettò il carro coperto solo per impressionare Ludovico Sforza (duca di Milano nel 1494)

    134a Castigo
    Cecchino Infallibile
    Cecchino Infallibile

    Messaggi: 251
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Castigo il Sab 26 Set - 17:12

    come primo carro armato ci sta....ma non sarà troppo pesante???

    134a Vendetta
    Colui Che Amministra
    Colui Che Amministra

    Messaggi: 1451
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Vendetta il Sab 26 Set - 17:16

    Questa proprio non la sapeva complimenti a Leonardo...

    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Sab 26 Set - 17:28

    Infatti non verrà usato in battagli, era troppo lento e aveva tutti i suoi difetti dato il materiale..

    Altre invenzioni si sanno comunque..ad esempio l'elicottero:


    Proiettili ogivinali (i moderni "missili"). Pur non arrivando ad una formulazione matematica della traiettoria, Leonardo intuisce l'importanza di una forma aerodinamica che garantisca stabilità ed efficienza di tiro e disegna proiettili a testa appuntita dotati di alette:


    Il paracadute:



    ...e tante altre che a breve posterò...

    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Sab 26 Set - 17:32

    Addirittura pensava alla creazioni di un ROBOT:




    Non solo servizi domestici, ma anche operazioni militari: nei desideri di Leonardo, il robot doveva essere in grado di eseguire tali azioni. Il genio toscano si dedicò allo studio di un robot umanoide intorno al 1495, dopo aver attentamente analizzato l'anatomia umana e la cinetica. Non sappiamo se Leonardo riuscì effettivamente a costruire il robot, ma dai suoi appunti conosciamo l'aspetto che doveva avere l'automa: una massiccia armatura da cavaliere in stile italo-tedesco. Il robot poteva alzarsi, muovere le mani e girare la testa. Un sofisticato meccanismo di percussioni collocato all'altezza del petto, consentiva all'umanoide di emettere suoni dalla bocca: la mascella, tra l'altro, poteva effettuare movimenti di apertura e di chiusura. Piccoli meccanismi di alta precisione, collegati tra loro all'interno dell'armatura, permettevano alle braccia di muoversi contemporaneamente e di azionare spalle, gomiti e polsi. Anca, ginocchio e caviglia erano tenute insieme da un sistema di corde che, in questo modo, determinava il movimento delle gambe. L'intuizione lungimirante di Leonardo, a proposito di questo androide, fu quella di creare una rete di "giunti" correlati, punti nodali che consentono i movimenti di articolazione delle diverse parti del corpo. Le più recenti sperimentazioni legate ai robot umanoidi, infatti, raccolgono questa intuizione. Il sistema a rete, inoltre, oggi tocca anche ipotesi e progetti di "intelligenza artificiale": neuroni al silicio, collegati tra loro, ricalcano le funzioni di elaborazione delle cellule cerebrali. Il tutto finalizzato, proprio come nelle intenzioni di Leonardo, a far risparmiare tempo e fatica all'uomo. Non a caso la parola "robot" deriva dal ceco "robota", che significa "lavoro forzato".

    Grazie a: Sapere.it

    134a Vendetta
    Colui Che Amministra
    Colui Che Amministra

    Messaggi: 1451
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Vendetta il Sab 26 Set - 17:43

    Porca Miseria altro che Gioconda!!!!
    E non dimentichiamoci della macchina volante!!!
    Quella che usa Ezio Auditore In Assassin's Creed

    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Dom 27 Set - 0:03

    Pensa te fino a dove arrivava...era un GENIO!

    134a Castigo
    Cecchino Infallibile
    Cecchino Infallibile

    Messaggi: 251
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Castigo il Dom 27 Set - 13:07

    era un uomo dalla mentalità geniale...

    134a Vendetta
    Colui Che Amministra
    Colui Che Amministra

    Messaggi: 1451
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Vendetta il Dom 27 Set - 16:28

    Già davvero Era un genio peccato che a quell'epoca il popolo non capiva la sua genialità, magari gli avessero dato retta a quest'ora eravamo avanti con la tecnologia di 100 anni!!!

    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Dom 27 Set - 19:33

    134a Vendetta ha scritto:Già davvero Era un genio peccato che a quell'epoca il popolo non capiva la sua genialità, magari gli avessero dato retta a quest'ora eravamo avanti con la tecnologia di 100 anni!!!

    Molto probabile, anzi, sicuro che se gli avessero dato retta saremmo mooolto avanti con la tecnologia..ma magari da una parte è meglio così. Dato che aveva progettato anche tecnologie militari, magari nel periodo della seconda guerra mondiale altro che bomba atomica, magari qualcosa di peggio...e oltretutto con le guerre che ci sono state dal 1400 fino ad oggi, il mondo sarebbe cambiato totalmente..

    Elia Weyler
    Affezzionato
    Affezzionato

    Messaggi: 63
    Età: 20
    Località: jerago con orago (Vicino al cartello cavaria sbarrato)

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da Elia Weyler il Ven 16 Ott - 15:20

    scusa giaf ma anche se davinci era gay cosa cambia?? che ti frega con chi va a letto?? confused

    134a Vendetta
    Colui Che Amministra
    Colui Che Amministra

    Messaggi: 1451
    Età: 22
    Località: Besnate

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Vendetta il Ven 16 Ott - 17:18

    Scusa ma mi sa che anche tu... No dai parliamo di Leo , anche se era un ghè è sempre un grande artista!!!


    -----------------------------------------------------------------

    Il Colibrì non è un uccello come tutti gli altri...
    ha un ritmo cardiaco di 1200 battiti al minuto.
    Le sue ali sbattono 80 volte al secondo.
    Se gli impedisci di sbattere le ali... lui muore.
    Questo non è un'uccello.
    E' una specie di miracolo.

    Le punte delle sue ali formano un 8...
    E che cosa rappresenta l' 8 come simbolo matematico?
    L'INFINITO!!!


    134a Rancore
    Ricognitore Insaziabile
    Ricognitore Insaziabile

    Messaggi: 1283
    Età: 22
    Località: City 17

    Re: L'Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci

    Messaggio Da 134a Rancore il Ven 16 Ott - 18:49

    Mio caro Rottino...già hai fatto visita ai cinesi, non continuare così dai (lui sa di cosa parlo)Laughing Laughing scherzo...comunque non siamo a parlare se era omosessuale o meno, anzi, parlaci un po' cosa ne pensi Rot..


    -----------------------------------------------------------------

    Le mille indegnità della natura scivolano su di lui,
    disdegnando la fortuna e brandendo il ferro sanguinante di fumosa strage.

    [Citando William Shakespeare, Macbeth]

    Beviamoci su va là Ubriachezza


      La data/ora di oggi è Mer 22 Ott - 10:34